Ed io sono qui.

La mancanza è un sentimento che va contro ogni istinto di sopravvivenza. È un selettore emotivo messo in pratica dall’evoluzione bastarda.
Ti tiene aggrappato -con la testa,con le unghie,con il cuore- a qualcosa che non c’è,che non è li, che non tornerà e che magari non è mai esistito.
La mancanza ti tiene fermo. Immobile.
Ti rende preda facile per il prossimo cacciatore.

V.wpid-flrn2lwpg0.png

Annunci
Categorie: Think! | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 30 commenti

Navigazione articolo

30 pensieri su “Ed io sono qui.

  1. Il problema in effetti è che a volte non ci manca qualcosa che avevamo, o che esisteva realmente, quanto quello che avremmo voluto avere (o che avremmo voluto esistesse)

    • Esatto!!
      È la peggior mancanza, si costriusce qualcosa su ciò che non è mai esistito ostacolando ogni altra possibile alternativa.

  2. Bella citazione e pensiero profondo.

  3. Più che cacciatore… predatore…

    • E quale peggior predatore del cacciatore? In fondo utilizza armi che nessuna preda può combattere!

      • dovrei farti la distinzione mentale che ho io tra cacciatore e predatore, che magari non corrrisponde a quella italiana… ma tantè in due righe te la dico, anzi una che son di corsa, ma se vuoi approfondiamo:

        il cacciatore ha un’etica il predatore no

      • È praticamente la stessa cosa che intendevo io, solo che ‘invertiamo i personaggi’. Ciò che io definisco cacciatore per te è predatore, cambiano i nomi ma non la sostanza! 🙂

  4. Le tue sono parole nelle quali mi ritrovo moltissimo!

  5. solounoscoglio

    Ma va là!
    In giro ci sono riempitivi di tutti i generi e per tutti i gusti. Alzati e riempi!

    • Rido perchè sono maliziosa e questa cosa che hai scritto suona malissimo!! 😀
      Scherzi a parte,hai ragione,ma sono convinta che a ciascun vuoto corrisponda un solo ‘riempitivo’. È come un gioco ad incastro.

  6. Sephiroth

    Io credo che le mancanze non rendano prede, ma cacciatori. A volte anche spietati.

  7. ho messo mi piace, ma poi l’ho tolto. non so, mi suonava qualcosa dentro, come quel campanello che si sente suonare ogni tanto e che indica un allarme, un qualcosa che non va.
    poi mi sono detto che il post mi stava facendo venire in mente qualcosa.
    la mancanza. non la sento più e so non essere un bene. ma non sento più la necessità di aggrapparmi a qualcosa che non c’è.
    spero tu riesca a colmare questa mancanza.

    • La mancanza può anche essere sana,entro certi limiti.
      Ciò che non èsano è ‘aggrapparsi’ a quel qualcosa che non c’è più. Si perde molto,si perde anche sè stessi.
      Credo tu debba ritenerti fortunato! 🙂

  8. … ti tiene fermo immobile. Ecco, in pratica m’hai appena presa a schiaffi. E ogni tanto fa bene.
    Muoviamoci …

    • Era uno dei miei intenti,smuovere chi rimane fermo. E allora…ci vuole una bella corsa! (A volte,almeno per un po’,non importa nemmeno dove,basta andare.)

  9. …”e che magari non è mai esistito”: parole sante!!!
    Quanto mi sono afflitta su questa grande verità? Troppo, e nessuno mi ridarà il tempo perso -così come ci ricascherò ancora. E ancora. E ancora. E ancora -.-“

    • Puoi anche ricascarci,in fondo siamo esseri umani! 😀
      L’importante è non restare immobile,non ‘fissarsi’!

  10. Per anni ho aspettato qualcosa che credevo di aver avuto, ma che in realtà era frutto della mia immaginazione. Quando, poi, si è materializzato, la realtà ha reso vana ogni attesa e mi ha messa dinanzi a qualcosa che non volevo e che mai avrei voluto. Credo che a volte abbiamo bisogno di sentire la mancanza di un qualcosa che funga da sostituto per ciò che abbiamo davanti agli occhi e non ci piace. Masochismo?

  11. Ma a un certo punto te ne devi fare una ragione… E andare avanti, qualunque cosa comporti. Buon sabato Notte… 🙂

    • Giustissimo,solo che a volte ci vuole un po’ più tempo del previsto!
      Buon martedì pomeriggio! 🙂

  12. Bel cazzotto.

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: