Dove hai dormito la notte scorsa?

Il sentimento che ci lega a chi non ci ha voluti sarà sempre più forte,straziante ed ossessivo rispetto a quello che proviamo per chi ci tiene al suo fianco, curandosi di noi.

Desidereremo sempre l’amore di chi ci ha rifiutati. Il rifiuto acuisce il senso d’imperfezione, l’imperfezione è difficile da tollerare, soprattutto per una specie che ha dovuto inventare un Dio per giustificare la sua limitatezza.

I buchi,i difetti di fabbrica con cui nasciamo,divengono più reali quando qualcuno ci allontana.
La conquista è solo un modo per dire a noi stessi:”Tu vai bene così”.

V.

Nirvana – Where did you sleep last night

Categorie: Think! | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , | 29 commenti

Navigazione articolo

29 pensieri su “Dove hai dormito la notte scorsa?

  1. Condivido ogni singola parola.

  2. Molto vero.

    • Purtroppo(?)

      • Si, purtroppo.
        Cosa lascia la conquista fine a se stessa?
        Lo capisco che possa essere un modo per provare a se stessi che ancora ci siamo, siamo qui. Ma esisteranno pur altri modi. Perché credo che uno, alla fine, si senta poi solo lo stesso. E se ti senti solo lo stesso, vuol dire che stai sbagliando qualcosa nell’approccio.

      • Non potrei essere più d’accordo.
        Non solo sbagli l’approccio,ma anche quello che stai cercando,ovvero te stesso nell’altro.

      • Quindi cerchi cerchi cerchi..e poi sei al punto di partenza.
        Forse a qualcuno basta il divertimento che c’è in mezzo?ok, ci sta. Ma poi..finisce che gli amici devono averle ben larghe le spalle che ti devono sostenere..

      • Sin che uno si diverte, buon per lui.
        Ma non intendevo la conquista di gente qualunque, ma proprio di chi, per un motivo o per un altro, non ci ha più voluti o allontanati.

      • Io sono una divagatrice professionista. Dammi un tema e io vado subito fuori.😉

      • Quindi parlare con te dev’essere fantastico!*.*

      • Sono molto onesta mentre ti dico che per seguire i miei processi mentali ci vuole tanta pazienza..;-)

  3. Mystral

    Vero, talmente vero da far male

  4. “… Per una relazione è molto raro riuscire a resistere alla forza di gravità, sapere dove porterà le persone che vi sono coinvolte, come cresceranno. Ho sentito dire che non esiste il vero amore, meno che non sia un amore non corrisposto. [Questa] è una realtà dura da accettare, perché vuol dire che l’amore più vero è quello che non puoi avere per sempre”

    [E. Vedder]

    • Io ho parlato d’amore ma in realtà si può estendere anche ad altri tipi di relazioni, secondo me.

      Comunque quello che hai citato è bellobello! (Non puoi farmi sfigurare così! ):D

  5. Don’t lie to me

  6. verissimo, triste ma troppo vero, infatti i soli amori che durano per sempre alla fine sono quelli non corrisposti (vedi dante, petrarca ecc ecc)

  7. D’accordissimo su ogni punto.

    • Ma si continuerà a desiderare ciò, o chi, non ci desidera allo stesso modo,no?

      • Credo che il desiderio non sia una costante sempre stabile sui valori massimi. C’è o non c’è. Se c’è, può anche essere inferiore a quello di altri ma sempre di desiderio si tratta. Poi puoi cambiare la parola “desiderio” con “amore”, “fiducia”, “affetto” e tutto quello che vuoi. Di fatto ogni rapporto è diverso dagli altri.

      • Sicuramente i rapporti sono tutti diversi, ma qui parlavo di relazioni (di qualsiasi natura) che non ci sono o non ci sono più. Sentirci allontanati o in qualche modo esclusi ci porta a volere maggiormente la persona in questione, non tanto per reale desiderio di questa (non sempre perlomeno), ma perché la (ri)conquista appaga il nostro ego.

      • Sì, anche io parlavo di rapporti di qualsiasi natura e mi riferivo anche a quelli interrotti o finiti, presumendo che siano esistiti altrimenti non sarebbero tali, sarebbero solo fantasie. E’ vero quello che scrivi e hai fatto bene a specificare che non lo è sempre. L’ego credo che predomini in una certa fase della nostra vita, a prescindere dall’età. Le esperienze poi e soprattutto la maggiore conoscenza di se stessi ci permettono ad un certo punto di metterlo di parte, a favore di sentimenti più chiari e sinceri.

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: