10 semplici regole per scegliere un libro

  • Corri più lontano che puoi dalle librerie affollate.
  • Trova un posto sicuro e accogliente in cui passare le ore senza che il commesso/proprietario della libreria pensi che tu sia un barbone senza fissa dimora.
  • Diffida dalle classifiche, sono piene di sfumature che vanno dal grigio al rosso. (Nonchè dell’ultimo libro di V. Massimo Manfredi che,a quanto pare, non è ancora finito a vivere sotto un ponte)
  • Ascolta il tuo cuore,ma ancora di più il portafoglio. [La cultura dovrebbe essere alla portata di tutti]
  • Giudica il libro dalla copertina.
  • Tieni pronto l’accendino in tasca nel caso in cui il tuo cammino incrociasse parole marchiate dal segno indelebile di Moccia, Vespa o altra gente poco raccomandabile. [Come dice sempre la mamma: non accettare libri dagli sconosciuti. All’intelligenza!]
  • Non accettare consigli letterari da chi,alla domanda “Hai letto il tal libro?” ti risponde “No,ma ho visto il film”. [Anzi,se puoi, denuncialo per stupidità reiterata]
  • Rimani fedele agli autori che ti hanno conquistato in passato. Se mai ti deluderanno,almeno lo faranno con stile.
  • Imapara il mantra di ogni buon lettore per essere guidato nella scelta. “Oh senso critico mio,che risiedi in ogni fibra del mio corpo,sia fatta la tua volontà,così alla cassa come nelle diatribe sul libro migliore. Dacci oggi la nostra lettura quotidiana, non ci indurre (troppo) in tentazione, ma liberaci daE.L. James”
  • Se hai preso troppi libri nonostante lo spazio in casa non sia più sufficiente:non rinunciare a ciò che ti dà piacere, trova un’altra sistemazione…per fidanzato/marito!

V.

Categorie: 10 semplici regole | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 26 commenti

Navigazione articolo

26 pensieri su “10 semplici regole per scegliere un libro

  1. > Corri più lontano che puoi dalle librerie affollate.

    Ma la Feltrinelli mi ha sempre servito così bene ♥. Quindi, non è fattibile (anche perché libri in inglese a prezzo basso, non è che se ne trovino chissà quanti, nelle piccole librerie)

    > Trova un posto sicuro e accogliente in cui passare le ore senza che il commesso/proprietario della libreria pensi che tu sia un barbone senza fissa dimora.

    La Feltrinelli ♥

    > Diffida dalle classifiche, sono piene di sfumature che vanno dal grigio al rosso. (Nonchè dell’ultimo libro di V. Massimo Manfredi che,a quanto pare, non è ancora finito a vivere sotto un ponte)

    Ma in classifica c’è ancora “50 sfumature di una pessima autrice”?

    > Ascolta il tuo cuore,ma ancora di più il portafoglio. [La cultura dovrebbe essere alla portata di tutti]

    Ecco perché sono passato ai libri in lingua madre :3 (e poi le case editrici italiane hanno prezzi assurdamente alti, cazzo)

    > Giudica il libro dalla copertina.

    Giudica un libro dalla trama riportata in copertina, al massimo. Ma il solo aspetto estetico è una pessimissima idea, come metro di giudizio.

    > Tieni pronto l’accendino in tasca nel caso in cui il tuo cammino incrociasse parole marchiate dal segno indelebile di Moccia, Vespa o altra gente poco raccomandabile. [Come dice sempre la mamma: non accettare libri dagli sconosciuti. All’intelligenza!]

    Basta evitare le sezioni in cui sono, no?

    > Non accettare consigli letterari da chi,alla domanda “Hai letto il tal libro?” ti risponde “No,ma ho visto il film”. [Anzi,se puoi, denuncialo per stupidità reiterata]

    Perché…Danno consigli letterari?

    > Imapara il mantra di ogni buon lettore per essere guidato nella scelta. […]

    Troooooooppo lungo.

    > Se hai preso troppi libri nonostante lo spazio in casa non sia più sufficiente:non rinunciare a ciò che ti dà piacere, trova un’altra sistemazione…per fidanzato/marito!

    Ho un’intera mansarda da occupare. Ho tutto lo spazio che voglio. Eppoi, suvvia, non è che debba comprare sempre libri. Esistono anche le biblioteche ♥

    • 1-2..Venduto. Qui apriranno una mega Feltrinelli…spero abbia almeno delle stanze per isolarsi dal mondo
      3.Si e ci sono pure tutti e 3!
      4. E se uno vuole leggere un libro in Italiano o in una lingua che non conosce?
      5.Non è ovviamente il solo metro di giudizio!
      6.Sono ovunque,ti colpiscono appena abbassi la guardia
      7.Beato te!Lo so che esistono le biblio,ma certi libri devono essere per forza miei!

      • 1-2. Nah, sarei un venduto se andassi in Mondadori (che ho deciso di boicottare). In Feltrinelli, in mezzo ad un’ala della libreria, c’è un tavolino con cinque sedie e musica in filodiffusione…Cosa vuoi di più dalla vita, per leggere?

        3 Mh, sarà felice l’autrice.

        4 Biblioteca in primis, e appena fanno il tascabili, lo si compra.

        5 Non dovrebbe essere proprio, un metodo di giudizio.

        6 Non ho di questi problemi

        7) Tornare ad uno dei punti sopra.

  2. Ultimo punto: ammazza! Sto prendendo in considerazione di dormire sul divano per avere più spazio in camera per i libri 🙂 Nella vita ci sono delle priorità.

    • Infatti,bisogna pur fare delle scelte!
      Stavo pensando di costruire un letto con i libri o un tavolo o…

  3. D’accordo su tutta la linea.
    Solo che il punto “Ascolta il tuo cuore,ma ancora di più il portafoglio. ” è così difficile da seguire.

  4. Geniali 10 comandamenti…😉

  5. firesidechats21

    Ah ma allora non sono l’unico pazzo, la copertina VA considerata!😀

  6. Per l’amor del cielo, NON COMPRATE MAI UN LIBRO CON UNA FANCIULLA DAI CAPELLI ROSSI in copertina.

  7. Qualche recensione che vi può tornare utile nell non-scelta… ; )http://tibten.wordpress.com/2012/06/09/anobii-le-vettovaglie-del-cuore/

  8. solounoscoglio

    bello il nuovo colore del blog…ciao!

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: