Torta con crema pasticcera e fragole

INGREDIENTI:

  • Per la base di pastafrolla vedi qui
  • 50 g di farina
  • 6 tuorli (non buttate gli albumi)
  • 150 g di zucchero
  • 500 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina o scorza di limone
  • un cestino di fragole
  • mezza barretta di ciccolato fondente

PER LE MERINGHE:

  • 100 g di albume
  • una bustina di vanillina
  • 200 g di zucchero a velo

Una volta raffreddata la pastafrolla versate sulla base il ciccolato fuso,sopra sistemerete uno strato sottile di fragole lavate e tagliate.

  Mettete il latte in un pentolino (tenendone da parte un bicchiere),a fiamma dolce mettete la scorza di limone (o la bustina di vanillina). Nella scorza dovrete togliere la maggior parte del bianco interno,altrimenti la crema avrà un sapore amaro. Lasciate la scorza in infusiona sino  a quando il latte non inizia a sobbollire,spegnete e lasciate intiepidire. In una ciotola mescolate tuorli e zucchero (la mia crema è molto gialla perchè mio padre mi ha preso delle uova gigantesche,ricordatevi di prederle sempre medie!).

 

Continuando a mescolare con le fruste elettriche,aggiungere a filo un terzo del latte tiepido. Aggiungere poi la farina setacciata,continuando a mescolare.
Togliere la scorza dal latte avanzato e versare il composto di uova,zucchero,ecc nel latte. Rimetterlo sul fuoco e portatelo ad ebollizione,continuando a mescolare SEMPRE! È segreto per una buona riuscita della crema!    Copritela con la pellicola trasparente,lasciate raffreddare per qualche minuto e poi mettetela in frigo per una mezz’ora. Una volta raffreddata incorporatela alla torta.

Per fare la crema vengono utilizzati solo tuorli,per non buttare via l’albume (o almeno non tutto) si possono fare le meringhe e usarle per decorare la torta.

Riscaldate il forno a 80-100°. Montate gli abumi,quando iniziano a sbiancare aggiungete metà dello zucchero. Una volta montati completamente aggiungete l’altra metà poco per volta,mescolando con un cucchiaio dal basso verso l’alto. Su una teglia stendete la carta forno. Mette l’impasto nella sach a poche e create delle meringhe del diametro di circa 3-4 cm. Le meringhe sono semplici da fare,il problema è la cottura! Dovete lasciarle per circa un’ora/due in forno,tastandone colore e consistenza. Se le meringhe iniziano a diventare scure,aprite leggermente il forno per qualche minuto. Fate la prova dello stecchino per la cottura.

Ed ecco il risultato:

V.

Categorie: Cucina che ti passa! | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 7 commenti

Navigazione articolo

7 pensieri su “Torta con crema pasticcera e fragole

  1. Fermo restando che potresti spedirmene una fetta tramite corriere…non ci pensi a me tua devota serva?😦

  2. A me la crema proprio non piace, ma questa tortina ha un aspetto bellissimo *-*
    Bravabrava V.!

  3. Grazie! A me fa impazzire…a dir la verità sono pochi i dolci che non mi piacciono!😀

  4. Ogni volta che vedo le tue torte meravigliose mi tocca permettere alla mia incapacità culinaria di deridermi… -.-“

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: