Giorno 28. Un libro che farai leggere ai tuoi figli.

Non gli farò leggere un libro. Ai miei figli insegnerò ad amare i libri, tutti. Insegnerò loro ad apprezzare le pagine ruvide dei vecchi libri e le copertine sgargianti delle ultime edizioni. Impareranno ad avere gusti propri e proprie opinioni. Non dirò mai “No,non te lo compro ne hai già tanti”, avranno sempre un libro sul comodino. Leggeranno Baricco e lo detesteranno per il semplice fatto che a me piace,ma scriveranno le sue citazioni sul diario di scuola. Leggeranno Tolkien, mentre io gli nasconderò “Cent’anni di solitudine” nello zaino. Mia figlia mi ruberà la mia bella edizione di “Orgoglio e pregiudizio”,mentre mio figlio mi nasconderà tutti i libri di autori giapponesi così non li dovrà leggere. La mia famiglia andrà il libreria. Forse anche il mio cane avrà un libro da leggere.

 

V.

Annunci
Categorie: 30 giorni di libri 30 giorni di me | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , | 9 commenti

Navigazione articolo

9 pensieri su “Giorno 28. Un libro che farai leggere ai tuoi figli.

  1. Hum…I miei figli saranno liberi di leggere ciò che preferiscono. Purché leggano. Gli unici consigli sono su alcuni saggi che apriranno loro la mente come “Negri, Giudei, Froci & Co. L’eterna lotta contro il diverso”, un libro su Borsellino e Falcone scritto da Ayala. E poi, boh, un paio di libri di un mio prof dell’università.

  2. Bisognerebbe che tutti facessero così. Ho un figlio 18enne che sta sull’aereo per Londra proprio adesso, ed ha nello zaino l’ultimo libro che gli ho portato, sul bosone di Higgs… 🙂 e ne capisce sicuramente più di me che son rimasto alla fisica aristotelica…

    • Bè gli hai regalato un libro leggero! 😉
      In ogni caso,come diceva Coso nel commento prima,l’importante è che leggano!

  3. E’ vero, l’importante è leggere! (Anche se i classici vanno per forza letti, volendo o non volendo)
    Quanta verità in questo tuo post.

    • Però non tutti i classici sono belli…ad esempio Dickens è da buttare in un pozzo profondo!

  4. Vedo che ci si proietta nel futuro anche da queste parti. 🙂

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: