Il subdolo boicottaggio della mamma

Mia madre arriva a casa con le borse della spesa. Dovreste vederla: zeppe altissime che cercano di camuffare la sua altezza ed enormi buste (quelle serie,quelle che come minimo costano 2 euro e sono resistenti a tutto), manco dovesse sfamare un esercito. Mi dice:”Ti ho preso le cose per fare una torta!”. Sul mio viso si stampa un enorme sorriso, è raro sentire questa frase uscire dalla bocca di mia madre.

Io cucino spesso e di tutto, non solo dolci,ma ho indubbiamente una predilezione per questi utlimi e ogni volta che mi azzardo a mettermi all’opera su questo fronte vengo puntualmente sgridata da lei. E perchè? Perchè le mie torte sarebbero le dirette responsabili della sua (non) linea. Il che, visto così,potrebbe avere anche una sua logicità. Ma essendo mia madre donna e in più,per l’appunto,madre,di logico non ha un bel niente. Infatti in casa ci sono altri nemici della sua linea come  gelati, merendine e altre schifezze varie,da lei stessa comprate! Ma non solo! Quando faccio un dolce, come minimo metà finisce tra le sue grinfie. Le volte in cui cucino per altri e non per la famiglia, non va bene in ogni caso. In questa circostanza la frase più tipica è: “Fai sempre dolci per gli altri e non ce li fai mai assaggiare!”.    -_-     Capite bene che sentire mia madre dire di aver preso cose per fare una torta è un evento raro, una vittoria inaspettata e già mi immaginavo a creare qualcosa di magnifico,tutta sporca di farina.

La parole cose avrebbe dovuto mettermi in allarme. In effetti mia madre di sua spontanea volontà,non avrebbe la minima idea di che ingredienti prendere. Presa dall’euforia non do importanza a questo fatto e corro in cucina a frugare nella borsa della spesa, in cerca di meraviglie. Rimango pietrificata. Penso, anzi spero, che sia uno scherzo. Mia madre mi guarda tutta sorridente e dice: “Così fai prima!”. Nella mie mani una scatola della cameo con su scritto ‘torta yougurt al limone’ sta per essere sgretolata. E’ una sorta di subdolo boicottaggio! Mi rifiuto categoricamente di asseblare i pezzi di quel dolce. E poi odio le torte al limone.

Ho passato un’ ora a girovagare per casa blaterando cose su ingiustizia,torte,calorie e altro cercando di far capire a mia madre la gravità del suo errore. Lei rideva. Finalmente il karma ha deciso di stare dalla mia e dopo un po’ la vedo disperarsi davanti allo specchio mentre cerca di sistemare la sua fragia che ha preso una piega veramente assurda. “Ecco! La punizione per la torta che hai preso sarà avere per sempre quella frangia alla sailor moon!” (per chi non si ricordasse la fatastica pettinatura della paladina che veste alla marinara eccola qui —->). In tutta risposta mia madre mi dice che non sono normale (lo so che lo state pensando anche voi!). Mammina cara tu mia hai messa al mondo e cresciuta quindi qualche domanda me la farei!

Alla fine mi ha costretta a mettermi al lavoro (non le è minimamente passato per la testa di farsela da sola). E devo dire che è stata un’esperienza. Un’esperienza punto. Essenzialmente si tratta di aprire 3 buste e mescolare. La cosa più coplicata è montare la tortiera di carta. Si, c’è anche la tortiera. E mi sembra piuttosto ovvio perchè se uno compra una torta in buste, dubito fortemente abbia un utensile da cucina diverso dalla padella antiaderente tutta graffiata. Dicevo,le buste. Ti fanno aggiungere un po’ di burro e latte solo per non farti sentire un emerito incapace. In 5 minuti la torta è pronta,la metti in frigo e te la puoi dimenticare li perchè tanto non può bruciare come in forno! Questo è risultato:  Il sapore non è male e ha una consistenza ottima. Mi sa che nel week end sfornerò almeno due torte, giusto per scacciare la frustrazione!

Che dolce volete che vi prepari?

Ah dimenticavo! Due cose:

  1. Si accettano consigli su come addomesicare una mamma!😉
  2. Avevo una mezza idea di aprire un secondo blog completamente dedicato alla cucina,che ne pensate?

V.

Categorie: Cucina che ti passa!, Think! | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

Navigazione articolo

8 pensieri su “Il subdolo boicottaggio della mamma

  1. Le madri non si addomesticano. Le si asseconda e poi, dopo aver valutato attentamente se abbia detto o meno qualcosa di giusto (su dieci cose che dirà, una la prenderà di sicuro) e poi la si ignora.
    Due blog? Imho è troppo stressante. Però, se pensassi che non bastasse una categoria dedicata alla “cucina”, dovresti aprirne un altro

  2. Concordo sull’ignorare quello che dicono! E’ che a volte è proprio impossibile farlo!

    • Piccolo consiglio: per avere una bellissima È in maiuscolo e non dover ricorrere al terribile E’, basterebbe che tu cliccassi (contemporaneamente) ALT + 212 (Tastierino numerico).

      Comunque, lo so…Sembra impossibile, ma noi siamo superiori e possiamo farcela.

  3. eklektike

    Regalare robe pronte ad una persona che ha la passione della cucina: sacrilegio!!!
    Comunque, carino il nuovo aspetto del blog🙂

  4. prigionieradeldeserto

    Io penso che tua madre sia stata carina a prenderti le cose per fare le torte. Magari non ci ha azzeccato, ma almeno ha avuto il pensiero di aiitarti nel mettertii all’opera per fare qualcosa che ti piace. Le madri non si addomesticano, io con la mia applico lo stesso metodo che applico con gli uomini: la lascio parlare e faccio come pare a me e si risparmiano un sacco di litigi

    • Bene,allora usiamo lo stesso metodo!Solo che gli uomini sono più facili da fregare!😉
      Io non la vedo una cosa cos’ carina!Se mi viene a dire.”Ti ho preso questa così fai prima” significa che non ha capito molto di me e viviamo in due universi parelleli!Effettivamente la cosa non mi stupisce più di tanto…

  5. firesidechats21

    Secondo me una sezione del blog dedicata alla cucina va più che bene. Quale dolce vorrei che preparassi? Qualcosa con le ciliegie *__*

    PS: le torte al limone fanno davvero schifo.

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: