Ringraziamenti di mezzanotte

E’ nei momenti in cui si perde qualcosa che si deve ringraziare per ciò che si ha. Le persone entrano nella tua vita aprendo la porta della mente quasi senza permesso,lasciano qualche impronta lieve,giusto per far sentire la loro presenza come reale.  Altre trovano in te un rifugio e restano. Altre ti spezzano.
Grazie per avermi fatta salire su quel palco permettendomi attraverso un’altra,di capire chi ero. Grazie per aver ascoltato ciò che avevo da dire,anche le cose più oscure.Grazie per essere stato li al mio fianco anche se avresti voluto essere più sopra di me che a fianco.Grazie per essertene andato,anche se ha fatto male.Grazie per quegli anni in cui siamo state amiche,anche se abbiamo rovinato tutto.Grazie per avermi fatto sentire viva in momenti in cui ho annaspato.Grazie per il sapore di mare.Grazie per avermi lasciato fare ciò che volevo nella vita.Grazie di essere stati genitori,anche se a vostro modo.Grazie di quella musica che mi ha salvato.Grazie di essere stata la sola a capire,anche se in realtà non capivi.Grazie per non aver giudicato.Grazie a tutti quelli che mi guardavano storto per il mio abbigliamento,la forza che mi avete dato è più grande del vostro sdegno.Grazie a chi,ogni tanto,chiede come va.Grazie per i pomeriggi passati per negozi,a ridere come ragazzine.Grazie per non porre mai domande la cui risposta farebbe troppo male.Grazie per le ore passate al telefono,temendo che la mamma si accorgesse delle bollette.Grazie per avermi fatta sentire parte di qualcosa.Grazie per avermi fatta sentire sola,perchè con me ormai vivo bene.Grazie per avermi fatta sentire in colpa,perchè me lo merito.Il tuo pensiero è ancora difficile da affrontare.Grazie per avermi fatto guidare le macchine in gto.Grazie per essere mio complice.Grazie per le lacrime.Grazie per avermi trasformata in una stronza e anche un po’ puttana.Grazie per avermi salvato,perchè lo sai che in fondo è così,anche se è difficile entrare nella mia testa.Grazie per le litigate.Grazie per non avermi mai fatto un complimento,riempiendomi di insicurezze.Questo era ironico. Grazie a me per aver trovato sempre un modo,anche se a volte assurdo,per andare avanti.Grazie per non esistere,Dio.Grazie per la speranza che a volte uccide.Grazie per il gelato.Grazie i consigli inascolati,perchè si sa che tanto avevo ragione io.Grazie per l’unicorno peluche.Grazie per l’aiuto che ci dai da anni.Grazie per le tue parole vuote di significato,sei l’ennesima persona deludente e superficiale.Grazie per quella corsa in macchina per tornare a casa.Grazie a te,amico forse immaginario,delle canzoni che mi ha fatto ascoltare.Magiche.Grazie.

V.

Categorie: Think! | Tag: , , , , , , , , | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “Ringraziamenti di mezzanotte

  1. Le persone entrano ed escono dalle nostre vite con la stessa frequenza con la quale le stagioni mutano le foglie sugli alberi. Eppure… In talune e per talune quella stessa vita diventa una casa nella quale sempre tornare

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: