Domani mi alzerò dal letto solo perchè mi scapperà la pipì

Mi sorprende sempre come a volte riesca ad essere in un posto, ma in realtà a non esserci affatto. Mi sorprende come io riesca a parlare con le persone, a rispondere ad instaurare un dialogo  essendo in realtà da tutt’altra parte.

Sono persa nella mia testa.  A volte fatico a ritrovarmi.

Le mie amiche questa sera scherzavano, ridevano, sparavano stupidate. E io con loro. Ma non proprio io: il mio corpo sembrava atteggiarsi secondo modelli sociali precostituiti. La vera me era quella seduta all’angolo del tavolo che pensava “che cazzo faccio qui?”. Sto diventando apatica, nulla mi coinvolge, mi stimola, mi fa venir voglia di alzarmi la mattina.

Vorrei sapere cosa spinge voi ad alzarvi dal quel fottuto letto alla mattina, cosa vi spinge a posare i piedi sul freddo pavimento invece di rimanere, protetti e salvi, nel tepore delle vostre coperte…

V.

 

Categorie: Think! | Tag: , , , , , , , | 9 commenti

Navigazione articolo

9 pensieri su “Domani mi alzerò dal letto solo perchè mi scapperà la pipì

  1. Il Nemico Utile

    Per me.. credo la Paura di restare inghiottita dai miei stessi Inferni.. la Paura che il Dolore che sventra diventi più forte della mia rabbia di ribellarmi ai momenti che mi tengono inchiodata nell’apatia.. Credo di alzarmi ogni mattina con la consapevolezza che tutta questa Vita sia fottutamente veloce e che devo imparare sempre più in fretta a ricostruirmi le ossa se si spezzano, a plasmare nuovamente retine che non vogliono più vedere, a Comprendere l’Universo che dentro Lacera.

    • Sei una persona forte,se combatti lo devi essere! Io ho bisogno di qualcuno che mi tiri fuori dal letto!

      • Il Nemico Utile

        Penso che.. se anche ti sembra strano.. devi solo scoprirlo il tuo lato Guerrigliero.. e che non ci sarà nessuno che ti verrà a tirare fuori da quel letto.. Solo Tu. E sempre se lo vorrai.

      • Ho combatutto in passato. Ho cicatrici. Ma a volte non ne vale proprio la pena. Quindi basta portarsi sotto le coperte un po’ di cibo e qualcuno che ti possa intrattenere!

  2. Dei fogli, attaccati in modo che siano ben visibili dal letto, contenenti le frasi e i ricordi giusti per ricordarmi ogni mattina che vale la pena di alzarsi e vivere, per quanto caldo e confortevole sia il letto, l’apatia, il nulla.

    E, sarò sincero, comunque non funziona sempre (:

  3. Forse il fatto che, per quanto al sicuro fra le coperte, a un certo punto la mente è sveglia, e allora devo dare inizio alla ricerca spasmodica di qualcosa che mi aiuti a non pensare, qualcosa che mi incoraggi a non smettere di correre, perché significherebbe consegnarmi volontariamente ai mostri che ho dentro.

    • Le persone non dovrebbero avere mostri dentro di loro.Ti capisco.E sono felice e allo stesso tempo triste nel vedere che riusciamo a capirci.

  4. qualche volta provo a ribaltare la cosa, non mi sto “perdendo in un letto”, mi sto prendendo il tempo che mi serve per re incorporarmi alla vita degli altri, mi sto facendo il regalo del dolore che tutti temono e negano, che li corrode da dentro, mentre si alzano e corrono via da se stessi … allora non mi sento più “perdente”, ma forte … tanto forte da poter restare immobile … allora posso alzarmi …

Dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: